La porta, così denominata perché si affacciava verso il territorio interno, era una delle quattro entrate al borgo, oggi non è più esistente, ma sono ancora visibili il punto dove era ubicata e le mura che la sorreggevano, ristrutturate dai Senesi nel XV sec.