Il percorso da campionato, 18 buche di 6.316 metri, par 72, dista soli 100 metri dall’Hotel e si estende per 70 ettari.

Il progetto è stato pensato dall’architetto Ronald Fream, autorevole progettista di fama internazionale dello Studio Golfplan, che lo ha realizzato nell’assoluto rispetto dell’ambiente naturale.

Zone collinari in lieve pendenza e qualche fairway ondulato caratterizzano l’intera area del campo. I tre ruscelli, i grandi ostacoli d’acqua presenti nelle buche n. 1, 2, 3, 9 e 18, i bunkers di sabbia silicea ed i green circondati da graduali mount rendono l’intera struttura scenograficamente suggestiva, dando risalto agli aspetti tecnici.
Solo grazie allo scrupoloso rispetto delle norme per la salvaguardia della natura è stato possibile costruire un percorso così spettacolare, che ha ottenuto la certificazione internazionale GEO e dove è facile incontrare, nelle prime ore del mattino, caprioli, istrici, lepri, fagiani e le tante specie di uccelli che popolano la Maremma.
Il campo è aperto tutti i giorni.