Castello del Pelagone

 

Ricordato fin dal 1216 nell’atto di divisione della Contea Aldobrandesca, entrato successivamente a far parte del dominio degli Orsini di Pitigliano, nel 1430 è già distrutto e disabitato. I ruderi sono imponenti e di notevoli dimensioni. Posto in una località impervia, e vicino all’abitato preistorico di Scarceta, l’impatto paesaggistico è dei più suggestivi.

Area privata