Indirizzo: Via Italia, Saturnia

Orari di apertura: Da Ottobre a Aprile: sabato e domenica dalle ore 10,00 alle 13,30 e dalle 15 alle 18,00

Da Aprile a Settembre: venerdì, sabato e domenica dalle ore 10,00 alle 13,30 e dalle 15 alle 18,00

Il Museo Archeologico di Saturnia ospita la collezione di reperti archeologici raccolta dalla famiglia Ciacci, latifondisti della zona, tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900, in parte rinvenuti nei vasti latifondi di proprietà della famiglia, in parte raccolti come donazioni da parte di agricoltori abitanti nelle zone di Saturnia, Sovana e Pitigliano.I materiali, ceduti allo stato nel 1978, sono stati dapprima esposti nel Museo Archeologico di Grosseto e infine nel 2003 riportati a Saturnia.I reperti offrono una panoramica completa dei materiali più caratteristici della media valle del Fiora per tutta l’età etrusca e romana, dal VII secolo a. C. fino all’epoca imperiale.La visita è utilmente integrata dalla visione dei reperti  di epoca romana esposti in Piazza Vittorio Veneto, e dalla Necropoli del Puntone.